L’importanza dei cibi ricchi di ferro

Se parliamo di alimentazione e dieta equilibrata nel nostro quotidiano, sicuramente non possiamo non citare l’importanza del ferro. Si tratta di un minerale essenziale per il nostro organismo ed oggi cerchiamo di capire il perché, BE GENUINE.

Perché il ferro è così importante nella nostra alimentazione?
Perché il ferro è il minerale componente dell’emoglobina, e deputato al trasporto di ossigeno nel sangue. E’ anche una componente degli enzimi che servono ai processi ossidativi cellulari.

Ogni dieta dovrebbe fornire 7 mg di ferro giornalieri agli uomini e alle donne over 50, mentre per le giovani il fabbisogno cresce a 10 mg. Tutti dovrebbero preoccuparsi di averne il giusto apporto quotidiano, data l’importanza che il ferro ha in tutto il nostro organismo, mediante una dieta sana, varia e nutriente.
A differenza di quello che in molti pensano, la carne non è la sola fonte di ferro. Vi sono svariati e gustosi cibi,di origine sia animale che vegetale, che ne sono ricchi.  Si deve, però, fare una distinzione: il ferro della carne e del pesce, chiamato “eme”, è più facilmente assorbibile, mentre il ferro presente negli alimenti vegetali, nelle uova e nel latte, chiamato non-eme, risulta più difficilmente assorbibile.
Ma non preoccupatevi, diversificando la propria dieta sarà facile arrivare al quantitativo giornaliero consigliato.
 
Qui di seguito vi elenchiamo alcune fonti di ferro alternative alla carne, consigliati per una dieta sana:

  • Fagioli borlotti e cannelini 
  • Lenticchie
  • Ceci
  • Ostriche
  • Vongole
  • Cioccolato fondente
  • Pistacchi
  • Albicocche disidratate
  • Rucola
  • Semi di chia
  • Quinoa
  • Broccoli
  • Germogli
  • Semi di zucca e di canapa
  • Spinaci
  • Anacardi
  • Prezzemolo

E potremmo stare qui ore ad elencare tutti i cibi che ci aiuterebbero ad arrivare al nostro obiettivo, ma forse sarebbe più funzionale consigliarvi alcuni piatti golosi e salutari sempre ricchi di ferro e sostanze nutritive:

  • Spaghetti alle vongole: tutti i frutti di mare forniscono un apporto di proteine e di ferro molto importante
  • Patè di lenticchie rosse al curry: anche le lenticchie contengono un quantitativo elevato di ferro al proprio interno e questo è solo uno dei tantissimi abbinamenti con cui possiamo servire le lenticchie in tavola
  • Salame di cioccolato: questo dessert oltre ad essere gustosissimo, è ricco di ferro e quindi renderà le nostre tavole più felici e il nostro organismo più salutare

Un “nota bene” riguarda la gravidanza. Il ferro è fondamentale per le donne in dolce attesa e il fabbisogno giornaliero si alza da 10 mg a 22 mg. Una giusta assunzione riduce al minimo i rischi, quindi in questi casi rivolgersi sempre ad un nutrizionista o al nostro medico di famiglia per assicurarci di avere una giusta dose di ferro nella nostra dieta senza incorrere in problematiche.
 
Per concludere, una dieta povera di ferro è sconsigliata sempre, ma allo stesso modo un eccesso di ferro provoca patologie e complicazioni. Se avete il dubbio su quanto ferro sia effettivamente presente nella vostra alimentazione, non esitate a contattare il personale competente, in modo da calibrarsi ed arrivare a condurre una dieta sana e genuina.

Fonti:
cucchiaio.it
pleinair.it
ilgiornaledelcibo.it

Leave a Reply